Disinnesco bomba Terni,11 mila evacuati

Saranno poco più 11.300 le persone che domenica mattina dovranno essere evacuate dalle loro case in occasione delle operazioni di rimozione della bomba d'aereo risalente alla seconda guerra mondiale ritrovato martedì pomeriggio nei pressi della stazione di Cesi, a Terni. A quantificarli sono stati gli uffici della Protezione civile e dell'Anagrafe comunale. Nella riunione tecnica che si è svolta in prefettura con tutti i soggetti coinvolti nelle operazioni, è stato deciso di ampliare la zona di evacuazione - solo nella giornata di dissinesco della bomba - dagli attuali 400 metri di raggio ai 1.800 dal punto di ritrovamento dell'ordigno. Sul sito del Comune è disponibile la lista e la planimetria di tutte le vie interessate all'evacuazione, comprese tra le zone di Cesi, Gabelletta, Campomaggiore, Campitello e una parte di Borgo Rivo. Questa avrà inizio alle 6 di domenica e terminerà dopo la rimozione delle spolette e la messa in sicurezza del residuato bellico, presumibilmente intorno alle 16.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. NewTuscia
  2. NewTuscia
  3. ViterboNews24
  4. Roma Daily News
  5. Occhio Viterbese

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Vasanello

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...